UA Dashboard
EN
Giorni dall'inizio della guerra: 125

Fonti Occidentali

Istituzioni

Fonti Ucraine

Investigatori Online

Background Storico

24 Febbraio 2022

La Russia attacca l'Ucraina: il conflitto comincia con Putin che annuncia "un'operazione militare speciale" per "de-nazificare e demiliarizzare" l'Ucraina

Settembre 2021

Zelensky incontra il neo-eletto Presidente degli USA Joe Biden, con il quale si rinnovano i colloqui riguardo l'adesione Ucraina alla NATO

20 Maggio 2019

Volodymyr Zelensky viene eletto Presidente dell'Ucraina da una larga maggioranza con la promessa di restituire la regione del Donbas all'Ucraina

Agosto 2018

Il comandante dei ribelli separatisti appoggiati dalla Federazione Russa Alexander Zakharchenko viene assassinato nell'Est dell'Ucraina

17 Dicembre 2016

Un cyber-attacco mirato ad rete elettrica di Kiev interrompe temporaneamente la fornitura di elettricità

23 Dicembre 2015

Un cyber-attacco compromette 3 compagnie di distribuzione elettrica in Ucraina e interrompe temporaneamente la fornitura di elettricità

17 Dicembre 2015

L'Ucraina mette al bando tutti i partiti comunisti

Maggio 2015

Il Presidente ucraino Poroshenko nomina Mikheil Saakashvili, l'ex Presidente della Georgia, governatore della regione di Odessa

Aprile 2015

L'Ucraina mette al bando le bandiere Sovietiche, ordina la distruzione di statue dell'età Sovietica e rinomina le piazze cittadine

Febbraio-Aprile 2015

Almeno 9 individui vicini all'ex Presidente ucraino Yanukovich sono morti in circostanze misteriose

12 Febbraio 2015

Gli accordi aggiornati di Minsk II vengono firmati

5 Settembre 2014

Gli accordi di Minsk vengono firmati dal Gruppo di Contatto Trilaterale sull'Ucraina (Russia, Ucraina e rappresentanti dell' OSCE)

Settembre 2014

Offensiva di Mariupol

27 Giugno 2014

L'Ucraina firma un accordo commerciale con l'UE

Maggio 2014

Petro Poroshenko viene eletto Presidente dell'Ucraina

18 Marzo 2014

Indipendenza della Crimea dall'Ucraina/Annessione della Crimea da parte della Federazione Russa

Marzo 2014

La guerra nel Donbas (gli oblasts di Donetsk e Luhansk) ha inizio

18-23 Febbraio 2014

Rivoluzione di Maidan (Rivoluzione della dignità). Rivoluzione filo-occidentale contro il Presidente Yanukovych che era filo-russo

23 Febbraio 2014

Oleksandr Turchynov viene eletto come Presidente ad interim dell'Ucraina

21 Novembre 2013 - 23 Febbraio 2014

Manifestazioni di Euromaidan/Maidan

Novembre 2013

Il Presidente ucraino Yanukovich sospende le trattative per l'accordo commerciale con l'UE

27 Aprile 2010

Patti di Kharkiv/Accordi di Karkhov

2010

Viktor Yanukovich vince le elezioni presidenziali in Ucraina contro la primo ministro Yulia Tymoshenko

2008

La NATO promette all'Ucraina che un giorno farà parte dell'alleanza

Marzo 2005 - Gennaio 2006

Disputa sul gas tra Naftogaz Ukrainy e Gazprom

22 Novembre 2004 - 23 Gennaio 2005

Rivoluzione Arancione: l'elezione di Viktor Yanukovich causa diverse proteste popolari che portano alle ri-elezioni. Questa volta Viktor Yushchenko viene eletto Presidente

9 Luglio 1997

Viene istituita la Commissione NATO-Ucraina (NUC)

31 Maggio 1997

Trattato di amicizia, cooperazione e partenariato tra la Federazione Russa e l'Ucraina

28 Maggio 1997

Trattato di partizione sullo Stato e le Condizioni della Flotta del Mar Nero

1994

A seguito di votazioni, Leonid Kravchuk viene sostituito da Leonid Kuchma, che diventa Presidente dell'Ucraina

1991

L'Ucraina dichiara l'indipendenza a seguito della caduta dell'Unione Sovietica. Leonid Kravchuk viene eletto come primo Presidente

1932 - 1933

Una grande carestia, conosciuta come "Holodomor" (assassinio per fame) colpisce l'Ucraina. L'evento è considerato un atto voluto da Stalin e imputabile alla sua campagna di collettivizzazione

Perdite esercito russo

Fonte: Ministero della difesa ucraino - Ultimo aggiornamento: 27 giugno 2022

Personale militare: 35.000

Carri armati: 1.552

Veicoli corazzati: 3.687

Sistemi di artiglieria: 771

Lanciarazzi multipli: 243

Contraeree: 101

Aerei: 217

Elicotteri: 184

Veicoli e serbatoi di carburante: 2.575

Navi: 14

UAVs: 636

Equipaggiamento speciale: 60

Missili cruise: 139

Sanzioni da altri Stati

Fonte: Reuters

2 Giugno: UE

L'Unione Europea approva l'embargo del petrolio russo, da esenzioni al'Ungheria. Zelensky chiede più sanzioni

20 Maggio: Canada

Il Canada annuncia sanzioni aggiuntive a oligarchi russi, vieta importazione e esportazione di beni di lusso dalla Russia

4 Maggio: Regno Unito

Il Canada annuncia sanzioni aggiuntive a oligarchi russi, vieta importazione e esportazione di beni di lusso dalla Russia

29 Aprile: Norvegia

La Norvegia chiude le frontiere e i porti ai beni russi, ad esclusione di pescherecci

27 Aprile: Svizzera

La Svizzera implementa altre sanzioni europee verso Russia e Bielorussia

26 Aprile: Polonia

La Polonia sanziona Gazprom tra altri 50 aziende e oligarchi russi

21 Aprile: Regno Unito

Il Regno Unito annuncia 26 nuove sanzioni verso generali militari russi responsabili per le 'atrocità' in Ucraina

14 Aprile: Regno Unito

Il Regno Unito sanziona due collaboratori del proprietario del Chelsea, Roman Abramovich, in risposta all'invasione dell'Ucraina da parte della Russia, che sono stati sottoposti al più grande congelamento di beni da parte del governo britannico

14 Aprile: Australia

L’Australia aggiunge 14 aziende statali russe alla lista di sanzioni, colpendo Gazprom, Kamaz, SEVMASH e United Shipbuilding Corp

7 Aprile: Svizzera

La Svizzera ha fino ad ora congelato 7.5 miliardi di franchi svizzeri (8.03 miliardi di dollari) in fondi e beni come sanzioni contro russi, inclusi conti correnti e proprietà nei quattro cantoni.

6 Aprile: USA

Gli Stati Uniti sanzionano la figlia di Putin e altre banche russe

6 Aprile: UE

Il capo della commissione europea annuncia nuove sanzioni in Russia

6 Aprile: Regno Unito

Il Regno Unito ha congelato i beni della più grande banca russa, Sberbank, sanzionato otto oligarchi coinvolti in business tra cui fertilizzanti, petrolio, carburanti, trasporti e diamanti, e ha annunciato che avrebbe vietato l’importazione di carbone dalla Russia dalla fine del 2022, vietato gli investimenti inglesi in Russia, che rappresentano un valore di 11 miliardi di sterline, e vietato l’esportazione di apparecchiatura fondamentale nella raffinazione del petrolio.

5 Aprile: Giappone

Il ministero della finanza giapponese suggerisce di revocare i privilegi economici della Russia

5 Aprile: USA

La IRS americana ha sospeso lo scambio di informazioni con le autorità fiscali russe, nel tentativo di impedire a Mosca di finanziare la guerra riscuotendo tasse

31 Marzo: Regno Unito

Il Regno Unito sanziona i media russi, nel tentativo di prevenire la disinformazione

29 Marzo: Giappone

Il 5 aprile il Giappone interromperà l’esportazione di auto e beni di lusso verso la Russia

25 Marzo: Svizzera

La neutrale Svizzera adotta altre sanzioni europee contro la Russia

25 Marzo: Finlandia

Le ferrovie finlandesi interrompono il servizio tra Helsinki e San Pietroburgo, chiudendo gli spostamenti ferroviari tra Russia e Unione Europea

24 Marzo: USA

Gli Stati Uniti impongono sanzioni a dozzine di compagnie che operano nel settore della difesa, a 328 membri della Duma e all’amministratore delegato di Sberbank

24 Marzo: Svizzera

La Svizzera congela più di 6 miliardi di dollari di beni russi

24 Marzo: Regno Unito

Il Regno Unito sanziona Alfa, Gazprom e la figliastra di Lavrov

21 Marzo: UE

L’Unione Europea si divide sulle sanzioni all’industria petrolifera russa e pianifica i prossimi passi

20 Marzo: Australia

L’Australia vieta l’esportazione di allumina verso la Russia e provvede all’approvvigionamento di carbone per l’Ucraina

18 Marzo: Australia

L’Australia sanziona i miliardari russi con connessioni con l’industria mineraria

18 Marzo: Giappone

Il Giappone imporrà sanzioni a 15 individui russi e 9 organizzazioni

15 Marzo: Giappone

Il Giappone impone sanzioni ad altri 17 individui russi, inclusi miliardari

15 Marzo: Nuova Zelanda Corea del Sud Islanda Australia

Altri stati si schierano con l’Organizzazione Mondiale del Commercio del G7 sugli scambi commerciali tra Russia e UE

15 Marzo: UE

L’UE blacklista Abramovich, e mira ai settori dell’energia e del lusso con nuove sanzioni

15 Marzo: Regno Unito

Il Regno Unito annuncia 350 nuove sanzioni contro la Russia

14 Marzo: UE

L’UE approva ilo congelamento dei beni di Roman Abramovich

12 Marzo: Bahamas

Le Bahamas ordinano alle proprie istituzioni finanziarie di bloccare tutte le transazioni con entità russe che sono state sanzionate dagli stati occidentali

11 Marzo: Giappone

Il Giappone congela i beni di 3 banche bielorusse e vietano ulteriori esportazioni verso la Russia

11 Marzo: UE

L’UE vieterà l’importazione di acciaio dalla Russia e l’esportazione di beni di lusso verso Mosca

11 Marzo: Regno Unito

Il Regno Unito sanziona i legislatori russi che hanno supportato le regioni separatiste dell’Ucraina

11 Marzo: USA

Gli Stati Uniti impongono nuove sanzioni contro Vekselberg e la famiglia del portavoce di Putin

11 Marzo: Canada

Il Canada sanziona il miliardario russo Abramovich e altri

11 Marzo: USA Giappone Regno Unito Germania Francia Italia Canada

Stati Uniti e alleati europei intensificano al pressione economica sulla Russia

10 Marzo: Regno Unito

Il Regno Unito impone il congelamento dei beni del proprietario del Chelsea, Abramovich, e il presidente di Rosneft, Sechin

9 Marzo: UE

L’UE colpisce Russia e Bielorussia con altre sanzioni, ma rifiuta l’adesione rapida dell’Ucraina all’unione

9 Marzo: Regno Unito

Jet privato russo sequestrato mentre il Regno Unito aumenta le sanzioni sul trasporto aereo

8 Marzo: Regno Unito

Il Regno Unito eliminerà gradualmente le importazioni di prodotti petroliferi dalla Russia entro la fine del 2022

8 Marzo: USA

Gli Stati Uniti vietano l’importazione di petrolio e altra energia dalla Russia

8 Marzo: Giappone

Il Giappone annuncia nuove sanzioni verso i Russi e vieta l’esportazione di attrezzatura per la raffinazione

7 Marzo: Canada

Trudeau annuncia che il Canada sanziona 10 individui russi vicini a Putin

7 Marzo: Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda bandisce le navi russe dai propri porti

7 Marzo: Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda espande le sanzioni sulla Russia

5 Marzo: Singapore

Singapore blocca quattro banche russe, vieta l’esportazione di elettronica, computer e prodotti militari

5 Marzo: Italia

L’Italia sequestra immobili e yacht di miliardari russi

4 Marzo: Svizzera

La Svizzera adotta le misure europee sull’esclusione dal circuito SWIFT per le banche russe e sul congelamento dei beni di miliardari russi

4 Marzo: Svizzera

La Svizzera vieta esportazioni “che potrebbero contribuire al potenziamento tecnologico dell’esercito russo”

4 Marzo: Svizzera

La Svizzera vieta le transazioni con la banca centrale russa e congela i suoi beni all’estero

3 Marzo: Giappone

Il Giappone congelerà i beni di altre quattro banche russe dal 2 aprile

2 Marzo: USA UE

USA e UE stanno considerando di vietare l’accesso ai propri porti alle navi mercantili russe

2 Marzo: UE

L’UE sospende la distribuzione di media statali Russia Today e Sputnik, considerati “mezzi di disinformazione” in tutto il territorio europeo

1 Marzo: Regno Unito Canada

Navi russe bandite dai porti inglese e canadesi

28 Feb.: Regno Unito

Il Regno Unito congela i beni del Russian National Wealth Fund

28 Feb.: USA UE Regno Unito Giappone

USA, UE, Regno Unito e Giappone vietano le transazioni con la banca centrale russa, il ministero della finanza e il National Wealth Fund

28 Feb.: Canada

Il Canada vieta l’importazione di petrolio russo

28 Feb.: UE USA Canada Giappone

UE, USA, Canada, Giappone e altri annunciano divieti di viaggio e congelamenti di beni per miliardari russi

28 Feb.: Corea del Sud

La Corea del Sud vieta l’esportazione di merci strategiche verso la Russia e aderisce alle sanzioni sul circuito SWIFT

28 Feb.: Singapore

Singapore imporrà “sanzioni e restrizioni appropriate” sulla Russia, comprese misure finanziare e bancarie e controlli sull’esportazione di merci che potrebbero essere usati come armi sul popolo ucraino

27 Feb.: Norway

La Norvegia annuncia che ritirerà tutti i propri investimenti in Russia

27 Feb.: UE Canada USA

Aerei russi banditi dallo spazio aereo di USA, UE e Canada

27 Feb.: UE USA Regno Unito Corea del Sud Giappone

Bloccato l’accesso per le banche russe al sistema di pagamento internazionale SWIFT

25 Feb.: Giappone

Il Giappone annuncia nuove sanzioni verso la Russia e rassicura sulla propria indipendenza energetica

25 Feb.: Australia

L’Australia annuncia sanzioni verso miliardari russi

25 Feb.: Taiwan

Taiwan si unirà ai “paesi democratici” nell’imporre sanzioni sulla Russia a causa dell’invasione dell’Ucraina. TSMC, il più grande produttore mondiale di microchip annuncia che rispetterà tutte le regole di esportazione imposte

24 Feb.: USA Giappone

Le aziende statunitensi dovranno ricevere una licenza particolare per vendere computer, sensore, laser, strumenti di navigazione, telecomunicazioni, attrezzature aerospaziali e marittime alla Russia. Gli USA negheranno quasi tutte le richieste

23 Feb.: Giappone

Il Giappone impone sanzioni sulla Russia per le azioni in Ucraina

22 Feb.: UE

L’UE passa nuove sanzioni sulla Russia che blacklistano altri politici, legislatori e funzionari, vieta agli investitori europei di investire in titoli di stato russi e bersaglia il commercio con entità separatiste